Good Contents Are Everywhere, But Here, We Deliver The Best of The Best.Please Hold on!
Your address will show here +12 34 56 78

Guarda il video Corso Introduttivo

ROMA 10-11 MARZO 2018
2018
CHE COS'È LA TEV®


La TEV -Tecnica Energo-Vibrazionale- è una pratica che aiuta a migliorare il benessere psico-fisico attraverso il riequilibrio del corpo energetico. La TEV permette di identificare i centri energetici sofferenti e di intervenire su di essi con metodologie e protocolli all’avanguardia.Tra gli obiettivi delle sedute TEV vi sono la stimolazione del corpo energetico, l’eliminazione delle congestioni sottili, l’incremento della vitalità dell’organismo, il riequilibrio dei centri energetici, il miglioramento del benessere psico-fisico.

LE TERAPIE VIBRAZIONALI


Le terapie vibrazionali consistono in messaggi frequenziali, indirizzati al corpo bioenergetico,  destinati a stimolare la reazione e l’adattamento agli stress a cui quotidianamente siamo sottoposti favorendo perciò un incremento di benessere psico-fisico.

IL CRESS CENTRO RICERCHE ENERGIE E SISTEMI E SOTTILI 


ll Centro Ricerche Energie e Sistemi Sottili -CRESS- è nato nel 2001 come evoluzione del più conosciuto IRES  Istituto per le Ricerche sulle Energie Sottili, fondato nel 1998 da Roberto Zamperini e da Sonia Germani. Il CRESS svolge ricerca, formazione, trattamenti nel campo dell’energia sottile con la divulgazione della Tecnica Energo-Vibrazionale e della Domoterapia sottile tramite seminari e pubblicazioni. Il CRESS cura la formazione di operatori Energo-Vibrazionali e la diffusione dei primi ed unici prodotti a trasmutazione sottile denominati Cleanergy.

DA 20 ANNI IL CRESS SVOLGE LE ATTIVITA DI :


• Ricerca nel settore delle energie sottili  •    Risanamento sottile di ambienti ed edifici (Domoterapia) • Corsi di formazione in Domoterapia Sottile e Tecnica Energo Vibrazionale® (T.E.V.) • Formazione di Master ed Istruttori • Centro raccolta dati e testimonianze, lavoro di volontariato destinato a persone bisognose di riequilibrio energetico • Diagnosi energetica della persona • Progettazione, distribuzione e commercializzazione del Cleanergy® in Italia ed in Europa. 

CORSO INTRODUTTIVO ALLE ENERGIE SOTTILI 

 

Roma 10-11 MARZO 2018 con SONIA GERMANI ZAMPERINI

 

Questo corso è destinato ad “iniziare” gli allievi alla percezione delle Energie Sottili, fornendo gli elementi basilari di conoscenza del metodo TEV di Roberto Zamperini.In due giorni imparerai ciò ch viene definita la tecnica TOP nel campo energetico. Saprai applicare tecniche efficaci per il riequilibrio energetico della tua persona e dei tuoi cari e avrai  sviluppato il palming cioè potrai percepire le energie sottili con le mani! Nel corso Introduttivo imparerai le proprietà delle energie sottili, i primi elementi di anatomia e fisiologia sottili dell’uomo e avrai a disposizione dei protocolli, sicuri ed efficaci,per effettuare il riequilibrio sul sistema energetico. Sei pronto ad acquisire quel sesto senso che potrebbe cambiare il modo in cui vedi la realtà?

Allora non hai che iscriverti nell’unica data in cui Sonia Germani Zamperini inizierà i partecipanti alla TEV. Non puoi mancare a questo evento, occasione unica di lavorare accanto a chi rappresenta da 20 anni il meglio nel campo delle energie sottili!
  • Text Hover
  • Text Hover
  • Text Hover
  • Text Hover
  • Text Hover
COSA APPRENDERAI DURANTE IL CORSO INTRODUTTIVO ALLE ENERGIE SOTTILI 



1
Riconoscere

Riconoscere le innumerevoli interazioni tra materia ed energia sottile. Caratteristiche degli stati di coscienza Beta, Alfa, Theta, Delta e correlazioni con i centri energetici del corpo.

2
Percepire

Comprendere le relazioni tra stati di coscienza, sistema energetico umano e benessere.

3
Valutare

Esercizi di training al palming mirati al riconoscere e valutare le due macro categorie vibratorie dell’etere: l’energia sottile pura e congesta. Imparare ad equilibrare le zone e i centri energetici sofferenti.

4
Anatomia

L'anatomia e fisiologia umana sottile, i centri energetici primari e secondari localizati sul piano fisico, lo scorrimento del flusso energetico ed il modello di struttura chakrale.

5
Fenotipo

I Fenotipi della struttura energetica umana, quali sono e come migliorare la loro vitalità.

6
Protocolli

I primi protocolli TEV® per attivare e pulire il tuo sistema energetico aumentando la tua forza vitale.

7
Regole

Regole utili e rimedi per gestire il transfert energetico, le contaminazioni. Quali sono gli effetti sottili generati da un rapporto empatico: pro e contro.

8
La base teorica e pratica

La base PRATICA e TEORICA per accedere al percorso TEV® e comprendere e testare autonomamente tutte le discipline affini al mondo vibrazionale.

Dopo il Corso Introduttivo alle Energie Sottili 



  1. Hai la possibilità di seguire i Follow up e disporre di materiale di approfondimento.

  2. Praticare il palming con un gruppo di lavoro.

  3. Effettuare test e analisi energetiche.

  4. Effettuare i primi protocolli TEV per aumentare il tuo livello energetico.

  5. Effettuare trattamenti energetici.

  6. Acquisire la lettura energetica delle manipolazioni e condizionamento a cui siamo sottoposti.

  7. Aumentare la tua vitalità e benessere psicofisico.

  8. Valutare la qualità dei rimedi vibrazioni che acquisti.

  9. Valutare se un alimento o un integratore incrementa l'energia vitale del tuo essere o la diminuisce.

  10. Avere una visione più ampia dell'ambiente che ti circonda.

I Follow Up

I Follow up, dopo il corso introduttivo sono mirati a non perdere le informazioni ricevute durante il seminario. Nei follow up verrà dato risalto alla pratica con il trattamento di organi e Chakra specifici. Dopo il primo livello verrano aggiunti gli apparati Endocrino Muscolare Circolatorio ...

Nella TEV non ci sono: 



  1. Guru da seguire e dai quali pendere dalle labbra.

  2. Richieste di trasformarti in un mezzo inconsapevole per il passaggio dell’Energia.

  3. Sensazioni vaghe spacciate per percezione, con la TEV si impara a percepire e distinguere le diverse caratteristiche vibratorie con il solo ausilio delle mani.

  4. Nessun pendolo, nessuna bacchetta da rabdomante, nessuna antenna lecher.

Attenzione! Uscito dal Corso Introduttivo alle Energie Sottili non sarai: 



  1. Un Super Eroe.

  2. Un santo o un illuminato.

  3. Non diventerai una persona speciale.

  • Text Hover
  • Text Hover
  • Text Hover
Obiettivi
Percepire, valutare ed equilibrare i centri energetici primari.



Riconoscere ENERGIA PURA - ENERGIA CONGESTA.



Riconoscere gli stati di coscienza al palming.



Conoscere l’anatomia e fisiologia energetica umana attraverso il metodo più all'avanguardia e approfondito. 



Aumentare la tua forza vitale. 



Apportare benessere psicofisico.



Effettuare trattamenti energetici.



PRENOTA ORA IL TUO POSTO PER NON PERDERE LA PROMOZIONE ESCLUSIVA SOLO A TE RISERVATA

L'energia sottile si tocca. Una lettura per San Tommaso.

di Sonia Germani Zamperini 
 Mi sono avvicinata al mondo delle energie sottili per dimostrare prima di tutto a me stessa che esiste un’altra realtà oltre la realtà con cui ci nutrono e indottrinano fin da piccoli.Un metodo di analisi dell’esistenza che Aristotele chiamava METAFISICA cioè oltre la realtà fisica e, no, non mi sono avvicinata alla religione per cercare delle spiegazioni pur conservando nel mio intimo la ferrea convinzione che esiste una coscienza oltre la morte, né mi sento di appartenere al mondo new age da cui scappo a gambe levate, il concetto di amore, nobile, poetico e tanto utilizzato nella new age, non è la cura di tutto ma il principio generatore del tutto. Ho cercato delle risposte razionali a questa necessità, la medicina e la scienza ne danno in parte, non per incapacità di mezzi, ma per incapacità di allargare i propri orizzonti di osservazione. Un esempio?
 
ARTO FANTASMA.
 
Se non lo conoscessi è quel fenomeno per cui coloro che hanno subito un’amputazione di un arto continuano a percepire la gamba o il braccio, le percezioni dolorose, la sensazione che l’arto si muova, come se l’organo fosse ancora presente.Una delle spiegazioni fornite dalla neurologia è la generazione di un neuroma (iperplasia di cellule nervose) nel moncone dell’arto amputato ma la teoria non chiarisce come mai asportando il neuroma il dolore può ripresentarsi delocalizzato. La neurofisiologia in tempi più recenti ha ipotizzato una connessione tra alcune aree motorie del cervello e la zona amputata, connessioni che continuano ad inviare informazioni circa le sensazioni corporee dell’arto mancante. Non spiega comunque come mai molte persone sentano ancora la sensazione che l’arto si muova. Non è l’unico esempio a cui è difficile dare una spiegazione con la logica della scienza attuale. SESSO Parliamo di un problema che ha a che fare con questo argomento di interesse sempre attuale. La “disfunzione erettila appresa o fantasma” è un fenomeno simile all’arto fantasma per cui, pur correggendo chirurgicamente il problema che causa il dolore durante il rapporto sessuale (ad esempio un incurvamento del pene), il dolore viene ugualmente percepito.La visione energetica della TEV permette una lettura del fenomeno dal punto di vista sottile



  • Text Hover
  • Text Hover
 Secondo la TEV, Tecnica Energo-Vibrazionale, l’organo mantiene la sua controparte energetica, la memoria delle funzioni dell’organo in una sorta di “centralina” energetica che l’asportazione chirurgica non elimina.  Questa regola si manifesta senza alcuna eccezione, anche negli eventi meno drammatici e più quotidiani.  Ti stai chiedendo quali?  Ad esempio, l’asportazione delle tonsille o dell’utero o della cistifellea, l’estrazione di un dente.   Chi partecipa al Corso Introduttivo alle Energie Sottili è in grado di percepire ancora il chakra dell’organo amputato allo stesso modo in cui può percepire quello di un organo vivo e presente nell’organismo. La presenza della memoria energetica di un organo asportato tra l’altro rende necessario l’intervento sul corpo sottile al fine di eliminare i disturbi, i rumori di fondo, che il corpo bioenergetico continua a registrare, come se fosse una “cicatrice sottile”.  Cicatrice sottile? Ma di che parli Sonia, le cicatrici sono quelli che si vedono sul corpo.  Ciò che non puoi vedere non comporta necessariamente il fatto che non esista. 
 

  TRAPIANTO DI ORGANO

 
  A Claire Sylvia è stato trapiantato un cuore, successivamente, sviluppa una serie di “stranezze”: gli inizia a piacere la birra, il pollo fritto, a cambiare anche gusti sessuali, insomma inizia a cambiare personalità. Sconcertante?  Negli Stati Uniti sono numerosi i fenomeni documentati che riportano come un “ cambiamento di coscienza”  o di personalità dopo aver subito un trapianto di cuore. Uno di questi casi è diventato famoso per la singolarità e minuziosità dei ricordi affiorati al trapiantato dopo l’intervento al punto tale da scoprire l’artefice di un fatto di cronaca nera.   Sembra fantascienza vero? Eppure è realtà!  Un ragazzo dopo aver subito con successo un trapianto di cuore inizia a sognare di essere ammazzato da un coetaneo, la ripetitività degli incubi e i toni drammatici stavano prendendo il sopravvento nella nuova vita del ragazzo al punto che i genitori decisero di ricorrere ad aiuti esterni arrivando, alla fine della catena dell’assistenza sociale, alla polizia.   Considerati infatti i particolari che apparivano in sogno, così chiari e precisi, la costanza con cui l’incubo si  presentava, gli assistenti sociali indagano sul donatore:  un ragazzo vittima di un omicidio.   A quel punto, prendono coraggio e riportano i fatti raccolti alla polizia che scopre il reo confesso.   Un evento paranormale oppure uno dei tanti fenomeni di cui ancora ignoriamo l’esistenza?   Il Dr. Amour nel1991 fornisce una spiegazione che le ultime ricerche sulla neurofisiologia sembrano confermare e cioè, il cuore pare essere un vero e proprio“centro pensante' ovvero possiede una sua propria capacità, autonoma dal sistema nervoso, capace di elaborare e archiviare informazioni che invierà a sua volta nella corteccia prefrontale.   La Neurofisiologia ha effettivamente evidenziato nel cuore un complesso neuronale, che nel feto si sviluppa ancor prima del cervello, che dà adito di pensare che questo palpitante organo abbia una memoria.  Dal punto di vista energetico anche Alexander Lowen, allievo di W. Reich e padre della bioenergetica, aveva individuato nei muscoli la capacità di memorizzare emozioni, la visione offerta da Lowen dona al cuore un ulteriore funzione: quella di archiviare eventi psichico-emozionali.La memoria di eventi psico-emozionali possono fissarsi in un organo.   Da questi fatti realmente accaduti possiamo ipotizzare che gli organi archiviano informazioni, che non sono di natura molecolare o chimica, prendendo forma un concetto di benessere e di malattia dalle più ampie interpretazioni e donandoci un’immagine multidimensionale del corpo, un’immagine che può essere letta, percepita, ascoltata.   Chi possiede un buon palming ed ha fatto i corsi TEV, può percepire la memoria generata da un trauma.  Si! Hai capito bene: nella TEV possono essere individuati e percepiti i traumi che hanno abbassato e continuano ad abbassare la tua energia vitale limitando la tua vita, intossicando i tuoi pensieri e le tue azioni. Il tuo corpo energetico reagisce come il fisico di fronte ad un allergene con la differenza che spesso l’allergene lo puoi evitare, il trauma invece lo porti addosso, con te, sempre. 



Vuoi ricevere gli articoli esclusivi di Sonia Germani Zamperini

Inserendo la tua e.mail qui sotto riceverai gli articoli e i consigli esclusivi di Sonia Germani Zamperini solo per gli iscritti alla news letter

Cosa pensano i nostri corsisti del Corso Introduttivo alle Energie Sottili metodo TEV® di Roberto Zamperini? 



Le mie pratiche riabilitative tengono conto dell’integrazione tra aspetto energetico e strutturale del sistema uomo tramite l’applicazione della Tecnologia Cleanergy insegnata nei corsi TEV. Gli strumenti a Tecnologia Cleanergy li utilizzo per “purificare” i diversi sistemi energetici, in particolare quelli di riferimento nella riabilitazione neuro occlusale. Qualcuno ha avuto modo di provare che questo metodo spesso determina anche risoluzioni di sofferenze fisiche e/o emozionali.

Image Caption

Alfredo Sestu

Medico, Odontoiatra

PRENOTA ORA IL TUO POSTO PER NON PERDERE LA PROMOZIONE ESCLUSIVA SOLO A TE RISERVATA

 


 La ricerca di Roberto Zamperini, Sonia Germani Zamperini e del team CRESS, i seminari sulla TEV (Tecnica Energo-Vibrazionale) e i prodotti a Tecnologia Cleanergy by CRESS sono espressione di concetti filosofici provenienti dalle tradizioni orientali e occidentali elaborati da Roberto Zamperini e caratterizzati da un suo personale approccio, più razionale e occidentale. Tali concetti filosofici si rifanno alla credenza che l’essere umano è anche costituito di un corpo energetico o sottile. L’energia sottile , il corpo energetico o sottile non sono riconosciuti dalla Scienza ufficiale in quanto mai dimostrati con strumenti ortodossi ufficiali. I prodotti a Tecnologia Cleanergy e la Tecnica Energo-Vibrazionale non sono riconosciuti dalla Scienza ufficiale in quanto non dimostrati scientificamente. Nessun’informazione divulgata dal CRESS e contenuta in questo sito deve essere intesa come una dichiarazione che i prodotti e i seminari qui presentati sono intesi per essere utilizzati nella diagnosi, nella cura, nella diminuzione della malattia e/o del dolore, nel trattamento o nella prevenzione della malattia o di qualunque altra condizione medica. Il CRESS non si assume alcuna responsabilità per un uso dei suoi prodotti o della TEV al di fuori di quanto qui specificato. Deve essere pertanto chiaro che i prodotti a Tecnologia Cleanergy, la TEV e l’operato di Roberto Zamperini, Sonia Germani Zamperini e il CRESS non vanno in alcun modo intesi per trattare, curare o attenuare alcuna condizione medica di qualunque genere ma unicamente come approcci e metodi filosofici aventi lo scopo di aumentare il proprio benessere.